SENSIBILITA' MESCOLATE - mostra d'arte contemporanea nel mio studio fotografico

SENSIBILITA' MESCOLATE - mostra d'arte contemporanea nel mio studio fotografico

In questo articolo proverò a raccontare quanto sono grata per il successo che ha avuto l'evento inaugurale della mostra d'arte contemporanea "Sensibilità mescolate" !

La mostra è stata interamente concepita e organizzata da me, ed anche se ho avuto diversi intoppi che mi hanno prima rallentato e poi fatto correre, e certe cose le ho stabilite assolutamente d'impulso... sono soddisfattissima! E la mostra è bellissima e di alta qualità artistica! Per citare qualcuno che l'ha visitata con molto interesse: "questa mostra non è per tutti " e io ne sono fiera!

Gli artisti espositori sono stati messi insieme dal mio gusto personale e dalla stima che provo per loro, le opere che sono esposte qui sono di Christian Basetti, Daria Covolo, Antonino Fulci, Valerio Guadagno, David Mannarino, Silvia Musumarra, Simonetta Pedicillo e io. Discipline, artisti ed opere eterogenei tra loro, ma con in comune grande sensibilità, senso artistico e voglia di comunicare.

L'arte, la bellezza e l'educazione a queste sono concetti così difficili da trovare oggi. Ed è a dir poco spaventevole quanto poco vengano considerati, al contrario dell'odio, della violenza (soprattutto quella subdola) e delle brutture del mondo che vengono invece continuamente esaltate. Io voglio cambiare questo modo di vivere il mio pianeta e parto da me, dal mio piccolo studio in un piccolo posto con poche persone... il mondo è dei piccoli!

In Valle d'Aosta, anch'essa piccola territorialmente, c'è tantissimo fermento artistico, molto più di quello che si immagina, ci sono molti artisti della mia età e più esperti decisamente bravi che dovrebbero essere visti da più gente possibile! Per questo sono orgogliosa e piena di speranza!

La mostra sarà in esposizione nel mio studio fotografico fino al 26 ottobre e vi consiglio di venire a dare un'occhiata perché è stupenda (fraz. Grand Moulin, 24 Antey Saint André, tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 15.00 alle 19.00) .

Da qui all'anno prossimo lavorerò affinché questa esposizione nata così, di sana pianta, per gioco, diventasse una sorta di appuntamento fisso annuale, tutte le volte con nuovi artisti che si aggiungono a quelli presenti ora. Vorrei diventassimo un bel gruppo di persone che si conoscono e si stimano tra loro, per i loro caratteri e i loro lavori. In modo da avere sempre nuovi stimoli, sapere, se necessario, cosa chiedere e a chi, conoscere le peculiarità della ricerca di ognuno e trovarne ispirazione e continuo nutrimento per le nostre piccole e personali rivoluzioni, che costituiscono quella più grande!
Vediamoci insomma! Ed amiamoci che siamo bellissimi!

Commenti

Nessun commento

Lascia un Commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.