About Me

Per attitudine personale ho iniziato a interessarmi alle arti visive fin dall’infanzia.
Non potendo approfondire gli studi artistici, come avrei voluto, durante l’adolescenza, inizio a studiare fotografia dopo il diploma, in questa materia trovo subito la mia dimensione potendo utilizzare tecnica e creatività in una unica disciplina.

Da quel momento non smetto mai di ricercare, fare pratica e migliorare.
A digiuno, da tutta la vita, dagli studi che più mi sono affini assorbo tutto il possibile.
Insieme alla capacità di padroneggiare sempre meglio il mezzo, aumenta anche la curiosità e la voglia di perfezionarmi.

Svolgo dal 2009 il lavoro di fotografo professionista, negli ultimi anni in completa autonomia.
Ultimamente ho sviluppato una linea di ricerca personale cui produco immagini che indagano la realtà naturale. I miei soggetti preferiti sono gli alberi, l’erba, i fiori, i sassi, le rocce, l’aria e la neve; elementi banali, ma estremamente ricchi.

Queste rappresentazioni, proposte di solito come fotografie stampate in grande formato,
sono immagini silenziose che tentano di fermare l’attimo per osservarlo meglio e coglierne
la profondità.

Interessanti per me sono i vuoti degli spazi che fotografo, che mi invadono e mi vivono.
Essi raccontano storie del passato che si proiettano e sono il presente.
Nelle mie fotografie sono spesso rappresentati luoghi già di per sé silenziosi, ma le immagini creano un silenzio interiore che ferma i pensieri abituali per aprirli a riflessioni ed a inquietudini che incrinano le certezze.

Attraverso queste immagini ricerco la realtà più concreta che si possa cogliere, che spesso si nasconde in tutto quello che normalmente si dà per scontato, nei piccoli elementi naturali o nei luoghi strettamente legati a noi stessi, che mi piace riportare all’attenzione degli altri per mostrare l’importanza e la grandezza degli elementi piccoli e umili.

Mi interesso, in qualche modo, delle cose ultime, perché in esse mi riconoscono e perché in esse spariscono i fronzoli e rimane l’essenziale che è la verità.

Skills

Fotografare

Si tratta di “allineare mente occhio e cuore”, entrare in uno stato mentale per cui non si fa nient’altro che interiorizzare quello che si vede senza distrazioni.

Editing e Postproduzione

Riguardare a mente fredda quello che si è visto e catturato è come fotografare un’altra volta. Scegliere il tono, il contrasto e rivedere i dettagli delle immagini significa dare un’esistenza propria alle fotografie.

Le Mie Attività

Poter controllare la luce in studio, costruirla, osservare forma e colore di un oggetto qualunque e saper creare un rapporto con esso è ciò che da sempre so fare meglio.
02/ Portraits
Capire le persone e mostrare la loro interiorità con l’esteriorità è una delle possibilità della fotografia che considero davvero molto interessante.
03/ Events
Avere la possibilità di fotografare, la musica, la parola di un attore in teatro o in strada, il gesto tecnico di un ballerino è molto difficile, ma anche molto emozionante.
04/ Reportage
Cogliere l’attimo e restituirlo attraverso i propri occhi, la propria interpretazione. Essere testimone di ciò che accade e di come è il mondo e lasciarne traccia a chi ci sarà dopo di noi.
Passaggio necessario nella fotografia di oggi come un tempo lo era quello in camera oscura. E’ infatti stato necessario imparare a sviluppare e stampare a mano per saper manipolare le foto in modo professionale anche al computer.

From the Blog

Tercinod (Gignod) Wanda, Ines e Viola
23/08

Il mio amore per l'estetica e per il concetto proprio degli orti non è di certo un segreto.

0 Commento/i
corso fotografia 2018 Antey Aosta
23/08

Al via il mio corso base di fotografia per il 2018.

0 Commento/i

Contacts

Phone: 3487440093
Address: località Grand Moulin, 24, 11020 Antey Saint André, AO, Italy
E-mail: francesca.alti@gmail.com
P.IVA : 01191060076
Iscriviti alla NEWSLETTER


Contact form